Corso di CURATORE FALLIMENTARE

Corso CURATORE FALLIMENTARE Il corso è organizzato dall' O.D.C.E.C.  di Barcellona P.G. e dall'Aiga- sez. di Barcellona P.G. con il patrocinio dell'Ordine degli avvocati di Barcellona P.G.  •  FINALITA' DEL CORSO Obiettivo del corso è fornire una trattazione completa del ruolo e delle funzioni del curatore nella procedura fallimentare, anche alla luce delle recenti normative

Sovraindebitamento: dai Commercialisti le soluzioni per superare la crisi

Lunedì 7 marzo 2016, dalle ore 15.30 alle ore 18.30,  si terrà, presso la Camera di Commercio di Siracusa, il convegno dal titolo "Sovraindebitamento: dai Commercialisti le soluzioni per superare la crisi", organizzato dall'Ordine di Siracusa e dalla Fondazione ADR Commercialisti.  A seguito dell'entrata in vigore della Legge 3/2012, nota come Legge Centaro ed ormai

Avviso manifestazione interesse – Società degli Interporti Siciliani SpA

  Oggetto: Avviso manifestazione interesse. La Società degli Interporti Siciliani SpA, società a capitale interamente pubblico, con sede legale in Catania,Via Ottava Strada n. 29, C.F. e P.IVA 03205100872, ha avviato la procedura per la trasformazione societaria da S.P.A. a S.R.L. Pertanto per avviare il suddetto processo, essendo necessario disporre di una perizia di stima

RELAZIONE SUI RAPPORTI TRA FISCO E CONTRIBUENTI IN SICILIA DURANTE L’ANNO 2015.

 Il  Garante  del  Contribuente   per   la    Sicilia                   RELAZIONE SUI RAPPORTI TRA FISCO E CONTRIBUENTI IN SICILIA DURANTE L’ANNO 2015. (Art.13, comma 13 bis,  della Legge 27/7/2000 n.212, modificato dall’art.94, comma 8,  della Legge 289/2002). LA SITUAZIONE ECONOMICO-SOCIALE SICILIANA E CONSIDERAZIONI DI CARATTERE GENERALE SUI RAPPORTI FISCO- CONTRIBUENTI Purtroppo si deve segnalare, ancora una volta,

Istituita la “Commissione Paritetica permanente per il coordinamento delle iniziative di contrasto alla crisi d’impresa”

Decreto dell’Assessore Regionale delle Attività Produttive n.14 dell’8 gennaio 2016 Istituita la “Commissione Paritetica permanente per il coordinamento delle iniziative di contrasto alla crisi d’impresa”, naturale evoluzione “istituzionalizzata” del Tavolo Tecnico cui partecipa la nostra Conferenza Regionale. L’art. 3, comma 1, lettera m) prevede la presenza di un componente designato dalla Conferenza Regionale degli ordini